instagram
twitter

Iscriviti ora alla

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
European reactions to Iran strikes IsraelLa scelta dei candidati, primo scoglio verso l’Europa politicaEU approves major overhaul of migration rulesEU agreed to allocate Six Billion Euros for Countries of the Western BalkansCome ri-generare l'Europa. L'incontro a Roma promosso da NextLa NATO compie 75 anniBulgaria e Romania entrano a far parte dello spazio SchengenUna laurea europea, la proposta della Commissione UeCoesione europea, sviluppo territoriale, intelligenza della comunità locali. Intervista ad Osvaldo CammarotaElezioni europee: Renew ha lanciato la sua campagnaCommissione UE: "Bene la risoluzione su Gaza, si attui urgentemente"Attentato a Mosca, condanna dell'UE e solidarietà alla Russia. Da Bruxelles: l'Ucraina è estranea ai fattiAl Consiglio europeo di marzo Von der Leyen propone un centro di spesa comune per l'UcrainaIl decimo vertice del Comitato europeo delle regioniVoices: il festival europeo del giornalismo e della media literacyEuroparlamento: si al Media Freedom Act, la legge che protegge i media da ingerenze politicheL'Europa e le sue famiglie politiche. Conversazione con Benedetto LigorioEurogruppo: Gentiloni, una sfida da vincere i tempi previsti dal nuovo Patto di StabilitàPPE: Von der Leyen candidata per un secondo mandato alla Presidenza della Commissione UEA Roma lanciate nuove forme di partecipazione dei cittadini europeiAppunti sul tempo nuovo europeo. La lezione di Salvatore Veca per la buona politicaPPE: al via il congresso. Weber: difendere l'Ue contro nazionalismi ed estremistiPSE: Nicolas Schmit candidato dal congresso di Roma alla Presidenza della Commissione UeDue anni senza David. L'omaggio di Firenze al nuovo umanesimo europeista di Sassoli"L'Europa nel vortice. Dal 1950 ad oggi" di Jan KershawLa Conferenza sull'Ucraina a ParigiLagarde: Parlamento UE guidi l'azione per rafforzare l'eurozonaDraghi all'Ecofin: "la Ue non sta al passo, dobbiamo investire a breve somme enormi pubbliche e private"Eurogruppo: anche per Lagarde e Gentiloni urgente l'Unione del mercato dei capitaliEurogruppo: Le Maire propone Unione mercati capitali su base volontariaInnovazione e buona politica nell' era ipercomplessaAI Act, nell'UE la prima legge al mondo sull’intelligenza artificialeVon der Leyen si candida per un secondo mandato alla presidenza della Commissione europeaAlexey Navalny è morto: le reazioni dei vertici Ue. Indignazione dai governi europeiPatto di stabilità, Consiglio e Parlamento trovano l’accordo sulle nuove regole comuni di bilancio
europolitiche

Consiglio europeo : l'UE continuerà ad assicurare aiuti finanziari, politici, materiali ed umanitari all'Ucra

25-03-2022 09:05

Europolitiche

Europolitiche, unione europea, europolitiche, Olaf Scholz, emmanuel macron, Joe Biden, consiglio ue, Sanchez, Nato, Borrell, Von der Leyen, consiglio europeo, 25 marzo , 24 marzo 2022, 25 marzo 2022, Bruxelles , Brussels, Palzzo Europa, Deaghi, Michel,

Consiglio europeo : l'UE continuerà ad assicurare aiuti finanziari, politici, materiali ed umanitari all'Ucraina.

L'Unione Europea è al fianco di Kiev e il Consiglio europeo conferma la dichiarazione di Versailles

Nelle conclusioni del Consiglio europeo a Bruxelles protrattosi fino alla di venerdì 25 marzo, si legge:  "L'Unione Europea è al fianco dell'Ucraina e del suo popolo e il Consiglio europeo conferma la dichiarazione di Versailles, riconoscendo le aspirazioni d'ingresso nell'Ue. Il Consiglio rinnova la richiesta alla Commissione si consegnare le sue valutazioni in linea con le procedure d'ingresso dei trattati [...]

L'Unione Europea continuerà ad assicurare aiuti finanziari, politici, materiali ed umanitari all'Ucraina. Sinora ha approvato sanzioni massicce contro Russia e Bielorussia, che stanno avendo effetti pesanti, ed è pronta a chiudere scappatoie, contrastare possibili manovre evasive e imporre nuove misure coordinate per minimizzare la capacità di continuare l'aggressione". 

 

"Il Consiglio europeo chiede" inoltre di "completare urgentemente il lavoro sulle recenti proposte della Commissione a sostegno degli Stati membri in modo da garantire che i finanziamenti dell'Ue per i rifugiati e i loro ospiti possano essere mobilitati rapidamente e invita la Commissione a lavorare su ulteriori proposte per rafforzare il sostegno dell'Ue a questo proposito". 

 

I leader dell'Ue, riuniti a Palzzo Europa hanno concordato di istituire inoltre un fondo di solidarietà per l'Ucraina : "Tenendo presente la distruzione e le enormi perdite subite dall'Ucraina a causa dell'aggressione militare russa, l'Unione europea si impegna a fornire sostegno al governo ucraino per le sue necessità immediate e, una volta cessato l'assalto russo, per la ricostruzione di un'Ucraina democratica. A tal fine, il Consiglio europeo conviene di sviluppare un fondo fiduciario di solidarietà per l'Ucraina e invita i suoi partner internazionali a partecipare, e chiede che i preparativi inizino senza indugio. Invita la Commissione a continuare a fornire assistenza tecnica per aiutare l'Ucraina ad attuare le riforme necessarie". 

 

Il Consiglio di Bruxelles è stato l'ultimo dei tre appuntamenti per il presidente Usa: dopo il vertice Nato in mattinata, nel pomeriggio riunione del G7 e a seguire Consiglio europeo. 

"Pronti a inasprire le sanzioni, continuando ad agire uniti". Il G7 si è detto pronto ad adottare nuove misure punitive nei confronti della Russia e ha messo in guardia Putin, con "severe conseguenze", qualora dovesse usare armi chimiche o nucleari" contro l'Ucraina. Decisioni prese nel corso di una giornata, il 24 marzo, a suo modo storica, con tre vertici internazionali uno di seguito all'altro, caratterizzati dalla presenza di Joe Biden in Europa

 

Antonio De Chiara@europolitiche 

Crossmediale in lingua italiana sulle politiche delle istituzioni europee e dei governi dei paesi dell’Unione Europea

Crossmediale in lingua italiana sulle politiche delle istituzioni europee e dei governi dei paesi dell’Unione Europea


instagram
twitter
whatsapp

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it