instagram
twitter

Iscriviti ora alla

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
Berlino scioglie gli indugi e fornirà all'Ucraina i Leopard 2. Da Washington arriveranno gli AbramsRuolo e funzioni della rete Europe Direct. Conversazione con Dario NoscheseMarc Angel eletto nuovo vicepresidente del Parlamento europeoTimmermans in Ucraina: Ue garantirà ingenti aiuti per la ricostruzioneBreton: preserveremo l'industria dell'Ue e il mercato unicoL'unanime condanna europea dell'assalto in BrasileCovid, Ue: obbligo di tampone negativo prima della partenza dalla CinaEuropa e crisi del pensiero nella lezione di Edgar MorinBuone feste !Cop 15: la delegazione europea soddisfatta degli accordi di MontrealGas: accordo sul price-cap al Consiglio affari energiaL'ultimo Consiglio europeo del 2022Il Qatargate scuote il Parlamento europeo. Agli arresti la vicepresidente KailiGas: sul price cap l'Ue cerca ancora un accordoAll'Ecofin l'Ungheria pone il veto sui fondi a KievL'Eurogruppo valuta i bilanci degli Stati membriGaetano Sateriale si unisce al Board di EuropoliticheLa visita del Presidente Macron alla Casa BiancaVon der Leyen: nuovi quadri normativi Ue sugli aiuti di StatoVon der Leyen: il Green Deal Ue e il monopolio cinese delle materie prime criticheSanchèz nuova guida dell’Internazionale SocialistaPNNR: parla l'esperto di fondi europei Vito VaccaCommissione Ue: congelati 7,5 miliardi all’Ungheria. Servono 17 misure per ripristinare lo stato di dirittoLagarde: non siamo ancora al picco dell'inflazione nella Zona EuroTimori nell'UE per il neoprotezionismo industriale e tecnologico UsaIl 70' anniversario del Parlamento europeo. Nel 1952 la prima seduta della CecaParlamento UE approva risoluzione su "Russia sponsor del terrorismo".La fiducia nella scienza nell'Europa di ieri e di oggi. Intervista al professor Alessandro De AngelisCOP27: l'UE chiede misure concrete e il rispetto degli Accordi di ParigiLa Bce procede con l'aumento dei tassiRishi Sunak è il nuovo Primo Ministro della Gran BretagnaConsiglio europeo : raggiunto l'accordo sul dossier GasRegno Unito : Liz Truss si dimette da Primo MinistroL'ex premier svedese Loefven eletto Presidente dei socialisti europeiGas : la Commissione propone un price cap dinamico e temporaneo
europolitiche

Consiglio europeo : l'UE continuerà ad assicurare aiuti finanziari, politici, materiali ed umanitari all'Ucra

25-03-2022 10:05

Europolitiche

Europolitiche, unione europea, europolitiche, Olaf Scholz, emmanuel macron, Joe Biden, consiglio ue, Sanchez, Nato, Borrell, Von der Leyen, consiglio europeo, 25 marzo , 24 marzo 2022, 25 marzo 2022, Bruxelles , Brussels, Palzzo Europa, Deaghi, Michel,

Consiglio europeo : l'UE continuerà ad assicurare aiuti finanziari, politici, materiali ed umanitari all'Ucraina.

L'Unione Europea è al fianco di Kiev e il Consiglio europeo conferma la dichiarazione di Versailles

Nelle conclusioni del Consiglio europeo a Bruxelles protrattosi fino alla di venerdì 25 marzo, si legge:  "L'Unione Europea è al fianco dell'Ucraina e del suo popolo e il Consiglio europeo conferma la dichiarazione di Versailles, riconoscendo le aspirazioni d'ingresso nell'Ue. Il Consiglio rinnova la richiesta alla Commissione si consegnare le sue valutazioni in linea con le procedure d'ingresso dei trattati [...]

L'Unione Europea continuerà ad assicurare aiuti finanziari, politici, materiali ed umanitari all'Ucraina. Sinora ha approvato sanzioni massicce contro Russia e Bielorussia, che stanno avendo effetti pesanti, ed è pronta a chiudere scappatoie, contrastare possibili manovre evasive e imporre nuove misure coordinate per minimizzare la capacità di continuare l'aggressione". 

 

"Il Consiglio europeo chiede" inoltre di "completare urgentemente il lavoro sulle recenti proposte della Commissione a sostegno degli Stati membri in modo da garantire che i finanziamenti dell'Ue per i rifugiati e i loro ospiti possano essere mobilitati rapidamente e invita la Commissione a lavorare su ulteriori proposte per rafforzare il sostegno dell'Ue a questo proposito". 

 

I leader dell'Ue, riuniti a Palzzo Europa hanno concordato di istituire inoltre un fondo di solidarietà per l'Ucraina : "Tenendo presente la distruzione e le enormi perdite subite dall'Ucraina a causa dell'aggressione militare russa, l'Unione europea si impegna a fornire sostegno al governo ucraino per le sue necessità immediate e, una volta cessato l'assalto russo, per la ricostruzione di un'Ucraina democratica. A tal fine, il Consiglio europeo conviene di sviluppare un fondo fiduciario di solidarietà per l'Ucraina e invita i suoi partner internazionali a partecipare, e chiede che i preparativi inizino senza indugio. Invita la Commissione a continuare a fornire assistenza tecnica per aiutare l'Ucraina ad attuare le riforme necessarie". 

 

Il Consiglio di Bruxelles è stato l'ultimo dei tre appuntamenti per il presidente Usa: dopo il vertice Nato in mattinata, nel pomeriggio riunione del G7 e a seguire Consiglio europeo. 

"Pronti a inasprire le sanzioni, continuando ad agire uniti". Il G7 si è detto pronto ad adottare nuove misure punitive nei confronti della Russia e ha messo in guardia Putin, con "severe conseguenze", qualora dovesse usare armi chimiche o nucleari" contro l'Ucraina. Decisioni prese nel corso di una giornata, il 24 marzo, a suo modo storica, con tre vertici internazionali uno di seguito all'altro, caratterizzati dalla presenza di Joe Biden in Europa

 

Antonio De Chiara@europolitiche 

Crossmediale in lingua italiana sulle politiche delle istituzioni europee e dei governi dei paesi dell’Unione Europea

Crossmediale in lingua italiana sulle politiche delle istituzioni europee e dei governi dei paesi dell’Unione Europea


instagram
twitter
whatsapp

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder