instagram
twitter

Iscriviti ora alla

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
Berlino scioglie gli indugi e fornirà all'Ucraina i Leopard 2. Da Washington arriveranno gli AbramsRuolo e funzioni della rete Europe Direct. Conversazione con Dario NoscheseMarc Angel eletto nuovo vicepresidente del Parlamento europeoTimmermans in Ucraina: Ue garantirà ingenti aiuti per la ricostruzioneBreton: preserveremo l'industria dell'Ue e il mercato unicoL'unanime condanna europea dell'assalto in BrasileCovid, Ue: obbligo di tampone negativo prima della partenza dalla CinaEuropa e crisi del pensiero nella lezione di Edgar MorinBuone feste !Cop 15: la delegazione europea soddisfatta degli accordi di MontrealGas: accordo sul price-cap al Consiglio affari energiaL'ultimo Consiglio europeo del 2022Il Qatargate scuote il Parlamento europeo. Agli arresti la vicepresidente KailiGas: sul price cap l'Ue cerca ancora un accordoAll'Ecofin l'Ungheria pone il veto sui fondi a KievL'Eurogruppo valuta i bilanci degli Stati membriGaetano Sateriale si unisce al Board di EuropoliticheLa visita del Presidente Macron alla Casa BiancaVon der Leyen: nuovi quadri normativi Ue sugli aiuti di StatoVon der Leyen: il Green Deal Ue e il monopolio cinese delle materie prime criticheSanchèz nuova guida dell’Internazionale SocialistaPNNR: parla l'esperto di fondi europei Vito VaccaCommissione Ue: congelati 7,5 miliardi all’Ungheria. Servono 17 misure per ripristinare lo stato di dirittoLagarde: non siamo ancora al picco dell'inflazione nella Zona EuroTimori nell'UE per il neoprotezionismo industriale e tecnologico UsaIl 70' anniversario del Parlamento europeo. Nel 1952 la prima seduta della CecaParlamento UE approva risoluzione su "Russia sponsor del terrorismo".La fiducia nella scienza nell'Europa di ieri e di oggi. Intervista al professor Alessandro De AngelisCOP27: l'UE chiede misure concrete e il rispetto degli Accordi di ParigiLa Bce procede con l'aumento dei tassiRishi Sunak è il nuovo Primo Ministro della Gran BretagnaConsiglio europeo : raggiunto l'accordo sul dossier GasRegno Unito : Liz Truss si dimette da Primo MinistroL'ex premier svedese Loefven eletto Presidente dei socialisti europeiGas : la Commissione propone un price cap dinamico e temporaneo
europolitiche

Il Qatargate scuote il Parlamento europeo. Agli arresti la vicepresidente Kaili

14-12-2022 15:07

Europolitiche

Europolitiche, parlamento europeo, qatargate, corruzione, eva Kailii, mazzette, europarlamento,

Il Qatargate scuote il Parlamento europeo. Agli arresti la vicepresidente Kaili

Secondo lla procura belga, parlamentari ed ex-deputati europei e alcuni assitenti, avrebbero ricevuto denaro in cambio della difesa degli interessi del Qatar

Un grave caso di corruzione, che va sotto il nome di Qatargate, ha scosso il Parlamento europeo. Secondo l'accusa, emersa il 9 dicembre e mossa dalla procura belga, alcuni esponenti politici e loro parenti e collaboratori - tra parlamentari ed ex-deputati, nonchè alcuni assitenti - avrebbero ricevuto denaro per creare a Strasburgo e Bruxelles una rete di influenze e lobbyng in difesa degli interessi del Qatar, nota autocrazia sotto i riflettori globali per aver ospitato l'edizione 2022 dei mondiali di calcio.

La clamorosa successione degli eventi e i fatti emersi hanno destato stupore e riprovazione generali.

 

Il precedente 

In tutto il corso del 2022, lì'opinione pubblica europea ha appreso da diverse inchieste dei media dello sfruttamento e delle morti di migliaia di lavoratori nella costruzione degli stadi per i mondiali di calcio in Qatar. Nel novembre 2022, la vicepresdeinte del Parlamento europeo Eva Kaili si è recata in Qatar per colloqui con il ministro del lavoro Ali bin Samikh Al Marri. Tornata al Parlamento europeo, parlando dalla tribuna il 22 novembre, Kaili ha elogiato le riforme del Qatar: "Il Qatar è un leader nei diritti dei lavoratori", destando non poche perplessità nei gruppi politici e negli ambienti parlamentari europei.

 

Le perplessità sulla tolleranza verso il Qatar

Il comportamento di alcuni eurodeputati nei confronti del Qatar aveva già suscitato interrogativi. La risoluzione Manon Aubry, co-presidente del gruppo di sinistra, che condanna lo sfruttamento dei lavoratori migranti in Qatar, ha impiegato più di un anno per essere adottata .

 

I fatti emersi e gli arresti

Venerdì 9 dicembre 2022, nell'ambito di un'ampia indagine della procura belga, la polizia belga ha arrestato sei persone ed effettuato sedici perquisizioni. Il padre di Eva Kaili viene arrestato in giornata in possesso di una borsa piena di soldi; la casa di sua figlia viene quindi perquisita ed la Kaili arrestata a casa sua. Il fatto di essere stata sequestrata in flagranza di delitto ha consentito di annullare la sua immunità parlamentare.

Sabato 10 dicembre Eva Kaili viene privata del titolo di vicepresidente del Parlamento europeo. In seguito agli interrogatori di Michel Claise, quattro persone sono state incarcerate: Eva Kaili, eurodeputata socialdemocratica greca, Francesco Giorgio suo compagno e assistente parlamentare, Antonio Panzeri ex eurodeputato italiano.

Domenica 11 dicembre, la moglie e la figlia di Antonio Panzeri vengono arrestate in Italia.

 

Gli sviluppi

Dichiarazioni severe sul Qatargate si sono succedute ai vertici del Parlamento europeo. Nel corso della Plenaria del 12 dicembre dell'emiciclo di Strasburgo, la Presidente ha con determinazione condannato l'accaduto, riferendo della sua attività di collaborazione con gli inquirenti e la polizia. Altri sviuluppi sono attesi nel corso delle restanti settimane di dicembre.

 

board@europolitiche.it

Crossmediale in lingua italiana sulle politiche delle istituzioni europee e dei governi dei paesi dell’Unione Europea

Crossmediale in lingua italiana sulle politiche delle istituzioni europee e dei governi dei paesi dell’Unione Europea


instagram
twitter
whatsapp

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder