instagram
twitter

Sign up now to

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
EU leaders meet to discuss top jobsL'Université Paris 1 Panthéon Sorbonne a décerné le DHC à Sofia CorradiThe VI Conference and Summer School in Ventotene was held from 9 to 14 JuneThe 50th G7 summit in ItalyEU hits Chinese EVs with tariffsDedicato ad Eugenio Colorni, il quinto appuntamento dei Dialoghi Europei. Europolitiche a Roma con la Fondazione Buozzi e l'Istituto SpinelliEuropean election 2024: Live results and analysisJoe Biden effectue depuis mercredi une visite de cinq jours en FranceECB lowered its key deposit rate to 3.75%, in its first interest rate cut since 2019Marco Buti agli European Dialogues di EuropoliticheMacron and Scholz: all Europeans want a stronger EU in the worldEuropolitiche : Marco Buti guest at the European Dialogues in FlorenceSteinmeier welcomes Macron to Berlin: "We need an alliance of democrats in Europe"Europolitiche: nuovo appuntamento con gli European Dialogues a FirenzeGli European Dialogues del maggio fiorentino di EuropoliticheUK PM Sunak calls surprise July electionMacron to meet German president in first state visit in 24 yearsG7 Finance Meeting in Stresa from 23 to 25 May"L'Europa avvincente": cinque esperti e il loro saggio agli incontri fiorentini di EuropoliticheLagarde: “A genuine capital markets union is needed”.EU: we aim to fill the gap in industrial policies for the development of Artificial IntelligenceChiara Bini a Firenze al nostro ciclo di incontri di cultura politicaEurope profoundly shocked by shooting of Robert FicoSpring 2024 Economic Forecast: A gradual expansion amid high geopolitical risksVentotene: l'isola che diventò continente. Chiara Bini dialoga con Francesca MercantiHappy Europe Day 2024A May of meetings and book presentations in Florence with EuropoliticheUn maggio di incontri a Firenze con EuropoliticheChinese President Xi Jimping completed a two-day state visit to ParisThousands of Georgians have taken to the streets of Tibilisi and are waving EU flags against the governmentSpain, Sanchez : “I have decided to go on, if possible even stronger as prime minister"French President Macron's speech on the EUNew EU fiscal rules approved by MEPsLetta presents the report on the future of the Single Market. The EU awaits Draghi's report in JuneParliament adopts reform of the EU electricity market
europolitiche

Germania: crescita zero nel secondo trimestre del 2023

30-07-2023 23:18

Europolitiche

Europolitiche, europolitica, germania, calo del Pil,

Germania: crescita zero nel secondo trimestre del 2023

Il Pil tedesco è cresciuto solo dello 0,0% nel secondo trimestre del 2023 rispetto al trimestre precedente.I dati effettivi si sono rivelati una delus

Il Pil tedesco è cresciuto solo dello 0,0% nel secondo trimestre del 2023 rispetto al trimestre precedente.

I dati effettivi si sono rivelati una delusione per l'economia tedesca stagnante< e senza crescita nel secondo trimestre del 2023 (0,0% su base trimestrale). La crescita aggiustata per i giorni lavorativi è stata del -0,2% trimestrale ed è stata leggermente superiore al -0,3% trimestrale previsto.

Secondo il Fondo monetario internazionale, la Germania potrebbe essere l'unica economia del G7 a contrarsi nel 2023. In base alle previsioni dell'organizzazione, il Paese potrebbe perdere lo 0,3% del Pil, mentre le altre principali economie mondiali dovrebbero crescere: +1,8% per gli USA.. Stime che sono solo peggiorate dall'ultimo rapporto di aprile, che ipotizzava un calo della produzione economica tedesca dello 0,1%. Sono due le principali cause. L'inasprimento della politica monetaria restrittiva della Bce e la minore domanda di beni tedeschi nella competizione commerciale, in particolare da parte della Cina.  Ma la ragione principale è sempre la stessa: le conseguenze durature della crisi energetica, in particolare sulla produzione industriale. La Germania dipendeva fortemente dal gas russo e sostituire questa fonte non è stato facile né economico.

La Bundesbank, la banca centrale tedesca, era già giunta alle stesse conclusioni, quindi la dichiarazione del Fmi non è stata una sorpresa. In ogni caso, le perdite della principale economia dell'Unione europea non sono certo un buon segnale per l'intera Ue e soprattutto per l'Eurozona.

L'inflazione è intanto in lieve calo e si attesta al 6,2% a luglio contro il 6,4% del mese precedente, a fronte di una inflazione scesa in Francia al 5%. 

desk@europolitiche.it

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries


instagram
twitter
whatsapp

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it