instagram
twitter

Sign up now to

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
European reactions to Iran strikes IsraelLa scelta dei candidati, primo scoglio verso l’Europa politicaEU approves major overhaul of migration rulesEU agreed to allocate Six Billion Euros for Countries of the Western BalkansCome ri-generare l'Europa. L'incontro a Roma promosso da NextLa NATO compie 75 anniBulgaria e Romania entrano a far parte dello spazio SchengenUna laurea europea, la proposta della Commissione UeCoesione europea, sviluppo territoriale, intelligenza della comunità locali. Intervista ad Osvaldo CammarotaElezioni europee: Renew ha lanciato la sua campagnaCommissione UE: "Bene la risoluzione su Gaza, si attui urgentemente"Attentato a Mosca, condanna dell'UE e solidarietà alla Russia. Da Bruxelles: l'Ucraina è estranea ai fattiAl Consiglio europeo di marzo Von der Leyen propone un centro di spesa comune per l'UcrainaThe tenth meeting of the European Committee of the RegionsVoices: the European festival of journalism and media literacyEuropean Parliament: yes to the Media Freedom Act, the law that protects the media from political interferenceEurope and its political families. Conversation with Benedetto LigorioEurogroup: Gentiloni, a challenge to be overcome within the timeframe set by the new Stability PactEPP: Von der Leyen candidate for a second term as President of the EU CommissionNew forms of European citizens' participation launched in RomeNotes on the New European Time. Salvatore Veca's lesson for good politicsEPP: Congress starts. Weber: Defending the EU against nationalism and extremistsPES: Nicolas Schmit candidate for the Presidency of the EU Commission from the Rome CongressTwo years without David. Florence's homage to Sassoli's new Europeanist humanismThe review of "Europe in the vortex. From 1950 to today" by Jan KershawThe Conference on Ukraine in ParisLagarde: EU Parliament leads action to strengthen eurozoneDraghi at Ecofin: "the EU is not keeping pace, we must invest enormous public and private sums "Eurogruppo: anche per Lagarde e Gentiloni urgente l'Unione del mercato dei capitaliEurogruppo: Le Maire propone Unione mercati capitali su base volontariaInnovazione e buona politica nell' era ipercomplessaAI Act, nell'UE la prima legge al mondo sull’intelligenza artificialeVon der Leyen si candida per un secondo mandato alla presidenza della Commissione europeaAlexey Navalny è morto: le reazioni dei vertici Ue. Indignazione dai governi europeiPatto di stabilità, Consiglio e Parlamento trovano l’accordo sulle nuove regole comuni di bilancio
europolitiche

Ecofin/Eurogruppo: i ministri intensificano i negoziati sui dossier economici

19-09-2023 12:59

Europolitiche

Europolitiche, italia, germania, patto di stabilità, spagna, Francia , Antonio De Chiara, ecofin, Le Maire, eurogruppo, Lindner, Donohe, Bei, Mes, meta settembre 2023,

Ecofin/Eurogruppo: i ministri intensificano i negoziati sui dossier economici

Passi avanti in Spagna ma accordi concreti rimandati ai prossimi consessi

Sia all'Ecofin che all'Eurogruppo di metà settembre a Santiago dI Compostela in Spagna, sono stati affrontati i principali dossier economici dell'UE e, nel caso, dell'Eurogruppo, riguardanti nello specifico l'eurozona. I lavori si sono svolti sotto l'egida della presidenza di turno dell'Unione, affidata nel semestre corrente alla Spagna. 

Il Patto di stabilità. Quale riforma?

La riforma del Patto di Stabilità e Crescita è stata evocata indirettamente nelle dichiarazioni a margine dei consessi economici europei in Spagna. Il ministro francese dell'economia Le Maire ha parlato della necessità nell'Unione “di una crescita più robusta, il che significa” che le regole di bilancio “non devono impedire agli Stati membri di investire nell’innovazione, nelle nuove tecnologie e nella lotta al cambiamento climatico. Dobbiamo trovare equilibrio”. Il Commissario agli Affari Economici Gentiloni ha reiterato l'auspicio di “trovare un equilibrio” tra restrizione di bilancio e necessità “di trovare lo spazio per preservare gli investimenti”. 

La ricerca di una partnership meno sbilanciata con la Cina

L'inchiesta comunitaria decisa dalla Commisisone europea sull' export cinese di batterie per auto elettriche e la dura reazione cinese sono stati al centro del confronto in Spagna. Le Maire ha dichiarato: "una buona partnership con la Cina deve essere basata su regole eque e sulla parità di condizioni. La decisione è stata presa per proteggere gli interessi dell’industria europea, non è contro la Cina”. 

Anche il commissario agli Affari Economici Gentiloni ha parlato dell'istruttoria: “Sono fiducioso che dobbiamo affrontare questo problema molto seriamente", ha detto Gentiloni sotolinenado inoltre : "Penso che non ci sia una ragione specifica per la ritorsione, ma le ritorsioni sono sempre possibili in questo genere di cose. Poi sappiamo che l'impatto del commercio con la Cina è abbastanza diverso tra gli Stati membri. Quindi, se consideriamo la situazione complessiva dell'Ue, vale il 2.5%. Naturalmente, questo è molto differenziato tra gli Stati membri”.

Lindner: più tempo per decidere sulla presidenza Bei

Restano in intinere i negoziati per giungere alla scelta del nuovo presidente della Banca Europea degli investimenti. Lindner ha rimarcato in Spagna che “Il governo federale non ha preso alcuna decisione” che ha sottolineato l'importanza per la Germania di “mantenere il rating AAA”  e che "la missione della Bei non deve essere estesa troppo». Inoltre, concludendo, Lindner ha sottolineato come ”Werner Hoyer ha realizzato enormi progressi della Bei, ma c’è spazio per migliorare. La banca può diventare più agile e può fare altri miglioramenti".

Donohe: Il Mes fornisce certezza e sostegno

Il presidente dell'Eurogruppo Paschal Donohoe, al termine della riunione dei finanziari dell'Eurozona, ha indicato che "la ratifica del trattato del Mes" serve a consolidare una “rete di sicurezza deve funzionare in tutta l'area euro”, aggiungendo che il ministro dell'economia italiano Giorgetti ha riferito ai colleghi sul processo in corso in Italia riguardo la ratifica del Mes, sospesa dal parlamento a Roma a luglio per quattro mesi. 

Donohoe si è comunque detto fiducioso dichiarando che il Mes "riguarda anche gli altri 19 Stati membri. Negli ultimi anni abbiamo visto quanto rapidamente le condizioni economiche possano cambiare. E possiamo vedere il valore della certezza e del sostegno".

Gentiloni: equilibrio verso la Bce

Il commissario all'economia Gentiloni ha invitato i governi a non indebolire le scelte di politica monetaria della Bce confermando che “le politiche di bilancio devono essere un complemento degli sforzi della Bce per ridurre l'inflazione”. Considerando il rallentamento della crescita rispetto alle previsioni Gentiloni ha reiterato la necessità del massimo ccordinamento sul fronte delle politiche di bilancio che dovranno riflettersi nell'attesa riforma del Patto di Stabilità per la quale la Commissione ha avanzato in estate una proposta di mediazione.

Incarico a Enrico Letta per rapporto su mercato unico

Dopo Mario Draghi, un altro ex Premier italiano ha ricevuto dalle istituzioni europee un incarico di prestigio. All'Ecofin in Spagna è infatti deciso di affidare ad Enrico Letta, l'incarico di scrivere una relazione indipendente di alto livello sul futuro del mercato unico da presentare nella riunione del marzo 2024.

 

Antonio De Chiara @europolitiche.it

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries


instagram
twitter
whatsapp

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it