instagram
twitter

Sign up now to

europolitiche3
europolitiche

Newsletter

europolitiche
The political summer of the European right. The groups in the EP become three"Europa. Tra presente e futuro": a new book edited by Nicola Verola and Giuliano AmatoOrban meets Putin for ‘peace mission’, angering the EU, worrying UkraineFrance, le résultat des élections est surprenant. La gauche unie gagne, l’extrême droite seulement troisième derrière les macroniensFrance : deuxième dimanche électoral. Un scrutin dont devra sortir la nouvelle assemblée nationaleUK election: Keir Starmer's Labour Party set to win huge majorityECB: Lagarde on French Elections, we are attentive about financial stabilityLa lecture sociologique des élections législatives de 2024 en France : le premier tourLes résultats du premier tour des législatives en FranceLégislatives 2024 en France : Un scrutin décisif, à double inconnues et à enjeux en cascadeThe path from the Top Jobs to the official start of the new European Commission in December 2024Europe chooses Ursula againEurogroup meeting of 20 june 2024EU leaders meet to discuss top jobsL'Université Paris 1 Panthéon Sorbonne a décerné le DHC à Sofia CorradiThe VI Conference and Summer School in Ventotene was held from 9 to 14 JuneThe 50th G7 summit in ItalyEU hits Chinese EVs with tariffsDedicato ad Eugenio Colorni, il quinto appuntamento dei Dialoghi Europei. Europolitiche a Roma con la Fondazione Buozzi e l'Istituto SpinelliEuropean election 2024: Live results and analysisJoe Biden effectue depuis mercredi une visite de cinq jours en FranceECB lowered its key deposit rate to 3.75%, in its first interest rate cut since 2019Marco Buti agli European Dialogues di EuropoliticheMacron and Scholz: all Europeans want a stronger EU in the worldEuropolitiche : Marco Buti guest at the European Dialogues in FlorenceSteinmeier welcomes Macron to Berlin: "We need an alliance of democrats in Europe"Europolitiche: nuovo appuntamento con gli European Dialogues a FirenzeGli European Dialogues del maggio fiorentino di EuropoliticheUK PM Sunak calls surprise July electionMacron to meet German president in first state visit in 24 yearsG7 Finance Meeting in Stresa from 23 to 25 May"L'Europa avvincente": cinque esperti e il loro saggio agli incontri fiorentini di EuropoliticheLagarde: “A genuine capital markets union is needed”.EU: we aim to fill the gap in industrial policies for the development of Artificial IntelligenceChiara Bini a Firenze al nostro ciclo di incontri di cultura politica
europolitiche

L'Unione europea rinsalda i partenariati mediterranei. Missione di Paolo Gentiloni in Tunisia, in grave crisi

28-03-2023 14:36

Europolitiche

Europolitiche, unione europea, Commissione europea, Paolo Gentiloni , L’incontro con il presidente Kais Saied, la premier Najla Bouden Ramadan, diversi ministri, il governatore della Banca Centrale Marouane Abassi., tunisia, tunisi,

L'Unione europea rinsalda i partenariati mediterranei. Missione di Paolo Gentiloni in Tunisia, in grave crisi economica.

L’incontro con il presidente Kais Saied, la premier Najla Bouden Ramadan, diversi ministri, il governatore della Banca Centrale Marouane Abassi.

Il commissario Ue agli Affari Economici Paolo Gentiloni ha incontrato il lunedi 27 marzo a Tunisi il presidente Kais Saied per confermare l'importanza del partenariato strategico tra l'Unione europea e la Tunisia, un Paese con cui l'Unione condivide importanti legami storici e culturali e interessi geopolitici comuni.  

Per ragioni non chiarite in un primo tempo è saltato (ma poi ha avuto luogo) l’incontro con il presidente Kais Saied, ma al tavolo con la delegazione Ue sono stati presenti la premier Najla Bouden Ramadan (nella foto a colloquio con Gentiloni), unica donna a capo del governo in un paese arabo, diversi ministri, il governatore della Banca Centrale Marouane Abassi, i rappresentanti del settore privato e della società civile.

Il commissario europeo ha dichiarato che la visita è stata l'occasione per riaffermare l'impegno dell'esecutivo di Bruxelles nei confronti dei "valori della democrazia, dell'inclusione e dello Stato di diritto", 

La Commissione europea rimane impegnata a sostenere il popolo tunisino nell'attuale contesto economico estremamente difficile. "Vogliamo continuare ad accompagnare la Tunisia nella creazione di una vera crescita economica, di nuovi posti di lavoro e di migliori prospettive per i tunisini, in particolare per le donne e i giovani", ha ancora spiegato Gentiloni. Centrale nei colloqui il tema della gestione dei flussi migratori verso l'Europa che per volume e potenziale preoccupano i Paesi euromediterranei . In questo contesto, Gentiloni ha assicurato che "la Commissione è pronta a prendere in considerazione un'ulteriore assistenza macrofinanziaria se saranno soddisfatte le condizioni necessarie. La prima condizione è l'adozione da parte del Fmi di un nuovo programma di esborso. È essenziale che che ciò avvenga il prima possibile". 

Il Fondo Monetario potrebbe realizzare in Tunisia un programma da 1,9 miliardi di dollari. Per farlo chiede riforme che, secondo fonti vicine alla presidenza, imbarazzano Kais Saied al potere dal luglio 2021, dopo aver sospeso il parlamento e licenziato il governo, assumendo su di sé la guida del Paese..

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries

Cross-media in Italian on the policies of European institutions and governments of European Union countries


instagram
twitter
whatsapp

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

©2021-2022 di Europolitiche.it